“La vigilanza”: commento al Vangelo della prima domenica di Avvento

Il tema più emergente ed insistente di questo periodo liturgico è proprio la “vigilanza”. E’facile che questa parola risuoni in noi come una sorta di avvenimento forte, quasi un richiamo inquietante, anche perché è sempre accompagnata da avvertimenti che rimangono sospesi nella nostra mente: “Vigilate, perché non sapete né il giorno, né l’ora nella quale il Figlio dell’uomo verrà! … …

Don Giuseppe Bergamaschi: “Ecco tutto ciò che cambia col nuovo Messale”

Con domenica prossima, 29 novembre 2020, 1^ Domenica di Avvento, anno B, inizio del Nuovo Anno Liturgico, cominceremo a celebrare la S. Messa con il Nuovo Messale pubblicato definitivamente in italiano dai nostri Vescovi, in base alla terza edizione tipica latina del Messale Romano del 20 aprile del 2000, anno del Grande Giubileo. Praticamente questo lavoro per la pubblicazione in …

Il 33° Premio Don Aldo Moratti sostiene l’amore per lo studio dei ragazzi

Anche quest’anno l’associazione Don Aldo Moratti ha pubblicato il bando di concorso per il conferimento di borse di studio, del valore di 250 euro l’una, agli studenti meritevoli di Castel Goffredo. L’emergenza sanitaria che stiamo attraversando non ha bloccato questa iniziativa, al contrario, sull’esempio di don Aldo che non si lasciava certo scoraggiare dalle avversità, siamo rimasti fedeli alla sua …

“Il giudizio di Dio”: il commento al Vangelo di domenica 22 novembre

Nella catechesi del passato (fino a non molti anni fa) è sempre stato insegnato che il giudizio di Dio non lo può evitare nessuno. Anzi, di fronte a palesi ingiustizie, l’ultima minaccia era proprio il richiamo evidente al giudizio di Dio: “Ci sarà una giustizia più giusta!”. Noi poi, secondo questo modo di pensare dovevamo essere integerrimi, per essere sempre …

“Historia Magistra vitae est”: tornare indietro o scegliere di andare avanti?

“Historia Magistra vitae est”, ci insegnavano; la storia è maestra di vita. Ma davvero? Mi sembra che, almeno per ora, non ci abbia insegnato granché, considerato il momento difficile che stiamo vivendo nella seconda ondata del coronavirus. E sì che molti l’avevano annunciato, era stato previsto. Quelli che lo predicavano erano considerati dei guastafeste, i soliti soloni pessimisti, e via …

“Il giorno di Javhè”: il commento al Vangelo di domenica 15 novembre

Con questa denominazione la Bibbia (specialmente l’Antico Testamento) intende indicare l’avvenimento nel quale Dio manifesta la sua potenza ed esce vincitore contro tutte le potenze contrarie alla vita: il male fisico e morale, i nemici di ogni genere, l’ingiustizia e tutto quello che diventa in questo mondo ostacolo specialmente contro l’uomo e tutto ciò che Dio ha creato. E’ un …

Il Vescovo Busca: “Piccoli vasi di speranza in questo momento di prova”

Cari fratelli e sorelle delle comunità cristiane, cari mantovani, il virus corre veloce e semina vittime in tutto il mondo. Le soluzioni, invece, ritardano: il vaccino, le terapie, le garanzie di ristori economici per le imprese, l’accompagnamento scolastico dei nostri ragazzi. La fatica delle restrizioni e i ritardi nelle soluzioni incidono sull’umore sociale: paura e sconforto si mescolano a rabbia …

“Il ritardo dello sposo”: commento al vangelo di domenica 8 novembre

Ad una analisi abbastanza attenta, anche se non necessariamente profonda della parabola, si comprende che lo sposo di cui si parla è il Signore Gesù che la Chiesa aspetta e in particolare la prima Chiesa aspettava con ansia, perché pensava che la sua venuta fosse imminente. È la sensazione che tante volte proviamo anche noi quando vorremmo che Dio fosse …

L’augurio del Centro Italiano Femminile di essere presto ancora insieme

Quanto è bello l’autunno, quanto sono affascinanti i suoi colori, straordinaria la dolcezza delle note azzurre accostate a quelle gialle, arancio e rosse con tutti i toni degli ocra e marrone mescolate ai verdi che ancora appaiono brillanti. Basta un giro a piedi, con calma e attenzione e scopri che siamo immersi nella bellezza. In questo momento difficile della pandemia …

Prende il via l’annuale cammino di preparazione al matrimonio per fidanzati

Nonostante il momento in cui da più parti si esorta alla lontananza fisica, la comunità cristiana di Castel Goffredo ripropone il suo annuale cammino di preparazione al matrimonio per i fidanzati che stanno progettando la loro unione nel matrimonio cristiano e che avrà inizio giovedì 29 ottobre 2020, con cadenza quindicinale. Un cammino però che vuole essere un percorso di …