“Ci sono anch’io”: Il Premio Don Aldo Moratti promuove e premia lo studio

Ci sono anch’io” è il titolo dello spettacolo musicale – teatrale, all’interno del quale verranno premiati i 15 studenti vincitori del Premio Don Aldo Moratti, che quest’anno giunge alla sua 31^ edizione. Lo spettacolo è inserito nel cartellone della stagione teatrale e musicale 2019 del Cinema Teatro San Luigi e andrà in scena domenica 10 marzo alle ore 16:00.

Lo spettacolo “Ci sono anch’io” ha come obiettivo principale, oltre alla premiazione dei ragazzi vincitori del Bando, quello di lanciare dei messaggi positivi sul valore dello studio, della scuola e della cultura in generale. Infatti, nel 2017, in occasione dell’anniversario dei 130 anni dalla nascita di don Aldo Moratti, la cerimonia di consegna del Premio è stata inserita in uno spettacolo, pensato per questi ragazzi, dal titolo “Upstream – controcorrente”, dove si è messo in evidenza il valore e l’importanza dello studio, riconoscendo l’impegno dei giovani premiati andando controcorrente al pensiero comune che dice: “la scuola non serve a niente. Studiare è da sfigati. La cultura non produce nulla ed è una perdita di tempo”.

Forti della buona riuscita dell’evento e sollecitati a continuare su questo percorso da chi ha partecipato, anche l’anno scorso la premiazione è avvenuta all’interno di uno spettacolo dal titolo “I CARE mi sta a cuore”, dove si sono messi in risalto la figura di don Lorenzo Milani e l’importanza del ruolo degli insegnanti nel percorso di crescita e di formazione dei giovani.

Ci sono anch’io” prosegue su questa scia di messaggi positivi per i ragazzi premiati e per il pubblico che parteciperà all’evento; con questo spettacolo, realizzato in collaborazione con “Falcone High School Choir and Band”, si sottolineerà il valore della relazione e della collaborazione tra generazioni, mettendo l’accento sui ruoli diversi che animano l’ambiente scolastico, ovvero studenti, genitori e insegnanti.

A questa iniziativa partecipano anche diverse associazioni del territorio e privati cittadini, che, con generosità, sostengono il percorso formativo degli studenti, dimostrando concretamente il loro interesse per i giovani e il mondo della scuola: Acli, Avis, associazione San Michele, Comitato castellano per la lotta contro i tumori, El Castel, famiglia Giazzoli e Destro, Gruppo San Luca, Milan Club Aldo Chioda, Polisportiva Castellana e Sagra di Sant’Apollonio. Saranno i loro rappresentanti, insieme all’associazione Don Aldo Moratti, a premiare i 15 vincitori della 31^ Edizione del Bando.

Ecco i nomi dei giovani vincitori: Bergamini Alessia, Bergamini Gabriele, Castaldo Maria Rosaria, Dancelli Desiree, Hossain Silmoon, Kathiravelli Pavethira, Kessab Wiam, Kirupakaran Kisanth, Masso Alessia, Pretto Roberta, Roman Maria Magdalena, Ruggiero Martina, Vaccari Alice, Valente Andrea, Vijayanathan Akshaya.