Al via il campo estivo ad Auronzo di Cadore per i ragazzi di prima media

Sabato 29 giugno ad inaugurare le esperienze dei campi estivi della nostra parrocchia saranno i ragazzi di prima media che, puntuali alle 7 del mattino, partiranno alla volta di Auronzo di Cadore, in provincia di Belluno, dove trascorreranno una intensa settimana presso la casa “San Giovanni Paolo II”, di proprietà della Diocesi di Mantova. Ad accompagnare gli oltre 40 ragazzi saranno il parroco don Giuseppe ed il seminarista Guido Belli, che verranno affiancati dagli animatori Giada Atti, Simone Bonesi, Antonietta Capuano, Andrea Frer, Giacomo Gauli, Leonardo Lucini, Laura Turini e Alice Vaccari. Animatori tutti giovanissimi, classe 2001, che si cimenteranno per la prima volta quali educatori alla fede in un campo estivo.

Se alla partenza mancano ormai poche ore, la preparazione dell’esperienza coinvolge da tempo l’equipe educativa, impegnata nell’ideazione del tema, dell’ambientazione, delle attività, dei giochi, dei momenti di preghiera e delle gite. “Il campo – ha commentato Guido – sarà un allenamento alla vita: senza svelarne in anticipo i contenuti, i ragazzi scopriranno, di giorno in giorno, cosa significa essere discepoli di Gesù”. Non solo giochi, dunque, ma anche preghiera e catechesi, attività all’aria aperta e, naturalmente, gite ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo.

Per i ragazzi di prima media un’occasione importante, questa del loro primo campo estivo, per trascorrere insieme, all’insegna della fraternità, una settimana fatta anche di servizio: un’esperienza forte che li vedrà coinvolti pure nella gestione della vita comune, dalla preparazione della tavola per la colazione, pranzo e cena, alla pulizia delle proprie stanze e degli spazi condivisi. Non ci resta, allora, che augurare a tutti i nostri giovani di godersi pienamente il campo e di divertirsi!