“Lasciare per essere”: il commento al Vangelo domenicale di don L. Trivini

Leggendo il Vangelo, non è raro trovare affermazioni o posizioni di Gesù completamente opposte alle nostre. Qualche volta ci destabilizzano, molte altre volte non ce ne facciamo troppa meraviglia. L’atteggiamento tenuto dagli Apostoli nel brano della liturgia di questa domenica ne è un esempio lampante: Gesù passa sulla riva del lago, vede degli uomini intenti nel loro lavoro di pescatori, …

“Venite e vedrete!” Il commento al Vangelo domenicale di don Luigi Trivini

E’ un quadretto intenso e pieno di emozioni quello che ci presenta il Vangelo di questa domenica: la chiamata dei primi discepoli. Lui che cammina solitario, dando l’impressione nemmeno di accorgersi di chi gli sta attorno; i due, già discepoli di Giovanni Battista, che seguono i passi del Cristo e quasi sono sorpresi dalla voce di Lui che li interroga: …

“2021, rinascere come Maria”: la riflessione del parroco don G. Bergamaschi

E’ trascorsa una settimana dal Natale e siamo di nuovo insieme per festeggiare la sua Ottava con Maria Santissima, Madre di Dio, e la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Festeggiare? Ma si può? Ancora in piena pandemia? E dopo un anno “drammatico”, segnato da tanti morti e malati? Un anno caratterizzato da parole come: “distanziamento sociale”, equivalente a …

“Il silenzio di Giuseppe”: riflessione natalizia di don Giuseppe Bergamaschi

Vorrei partire con voi nella mia riflessione di Natale dalla figura e dalla presenza di S. Giuseppe, che quest’anno il Santo Padre ha messo alla nostra attenzione, indicendo un anno a lui dedicato, e non a caso proprio in piena pandemia mondiale, a Lui, S. Giuseppe, patrono universale della Chiesa. In un passaggio della sua Lettera Apostolica, Papa Francesco scrive: …

“Il dono di Dio”: il commento al Vangelo della IV domenica di Avvento

Tante volte ci siamo preparati al Natale pensando di preparare un “dono” a Gesù Bambino e magari ci siamo rammaricati perché l’Avvento è trascorso velocemente e noi non abbiamo fatto ciò che desideravamo. La nostra intenzione era sicuramente ottima, ma non ci eravamo accorti di aver trasferito in Dio ciò che è proprio delle nostre categorie e abitudini umane. Dio …

“Irradiamoci di auguri!”: il Natale di Radio Alfa con la Scuola dell’Infanzia

In occasione dell’ormai imminente Santo Natale, noi maestre della Scuola dell’Infanzia di Castel Goffredo abbiamo intrapreso una fruttuosa collaborazione con Radio Alfa per… “irradiare” di auguri gli ascoltatori. Certamente si tratta di auguri particolari, preziosi, diversi da quelli talvolta di “maniera” che ci si scambia tra persone adulte. Il 25 e 26 dicembre saranno i nostri fantastici bambini ad andare …

“La Profezia”: il commento al Vangelo della III domenica di Avvento

Nella liturgia della terza domenica di Avvento campeggia la figura austera di Giovanni Battista, figura scarna, rude e per certi versi inquietante, perché la sua presenza, il suo annuncio, i suoi richiami forti non lasciano tranquille le coscienze dei suoi contemporanei e nemmeno le nostre. Eppure, seguendo il Vangelo, specialmente quello di Giovanni, possiamo vederlo attento e ligio alla sua …

Il cammino di pastorale battesimale: la nostra comunità accoglie i bambini

La nostra parrocchia ha accolto le indicazioni della Diocesi in merito all’opportunità di dare vita ad un cammino di pastorale battesimale, che andrà ad affiancarsi ai ministeri già presenti, in comunione e in continuità con essi (catechismo, pastorale giovanile, pastorale familiare, gruppo liturgico…). Abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta dei nostri sacerdoti e ci siamo messi a disposizione per questo …

“La vigilanza”: commento al Vangelo della prima domenica di Avvento

Il tema più emergente ed insistente di questo periodo liturgico è proprio la “vigilanza”. E’facile che questa parola risuoni in noi come una sorta di avvenimento forte, quasi un richiamo inquietante, anche perché è sempre accompagnata da avvertimenti che rimangono sospesi nella nostra mente: “Vigilate, perché non sapete né il giorno, né l’ora nella quale il Figlio dell’uomo verrà! … …

Don Giuseppe Bergamaschi: “Ecco tutto ciò che cambia col nuovo Messale”

Con domenica prossima, 29 novembre 2020, 1^ Domenica di Avvento, anno B, inizio del Nuovo Anno Liturgico, cominceremo a celebrare la S. Messa con il Nuovo Messale pubblicato definitivamente in italiano dai nostri Vescovi, in base alla terza edizione tipica latina del Messale Romano del 20 aprile del 2000, anno del Grande Giubileo. Praticamente questo lavoro per la pubblicazione in …