L’Assemblea parrocchiale di Azione Cattolica, tra bilanci e sguardi al futuro

Domenica 19 gennaio alle 17.00 si riuniranno in oratorio gli aderenti dell’Azione Cattolica parrocchiale di Castel Goffredo per vivere l’assemblea che decreta la conclusione del triennio associativo 2017/2020 e dà avvio al nuovo targato 2020/2023. Non si tratta solo di un appuntamento formale, invocato dallo statuto che ogni tre anni chiama tutta l’Azione Cattolica Italiana ad intraprendere il cosiddetto “percorso assembleare”, per rinnovare democraticamente le cariche associative di tutti i livelli (parrocchiale, diocesano, regionale e nazionale) tra gennaio e aprile. L’assemblea parrocchiale si propone come principio di un cammino che è espressione di Chiesa e momento forte dal punto di vista formativo e spirituale; occasione di autentica vita associativa, che si esprime anche nel “piccolo” di una realtà come quella che abita la parrocchia.

Questa tappa avvia un periodo favorevole, che invita anzitutto gli aderenti ad interrogarsi sulla situazione dell’AC nella Chiesa locale (di Castel Goffredo nel nostro caso) e, a seguire, contribuisce all’opera di rigenerazione a cascata delle scelte e dei processi che tutta l’associazione intende percorrere nella Chiesa e nel Paese. Il percorso così strutturato, vuole dunque essere un’opportunità d’incontro per gli aderenti che, come cristiani laici, desiderano “continuare ad essere un popolo di discepoli-missionari che vivono e testimoniano la gioia di sapere che il Signore ci ama di un amore infinito, e che insieme a Lui amano profondamente la storia in cui abitiamo”, come raccomandato da Papa Francesco nel bellissimo discorso rivolto all’Azione Cattolica, al termine dello scorso percorso assembleare e in occasione della festa nazionale per il 150 anni dell’associazione, svoltasi il 30 aprile 2017.

Tornando all’assemblea castellana di domenica prossima, i partecipanti condivideranno un confronto aperto e costruttivo per fare verifica del triennio che va concludendosi e per gettare le basi del triennio che prende il via. Il confronto sarà anticipato da un momento di preghiera, incentrato sul passo del Vangelo da cui è tratto lo slogan dell’anno “Lo avete fatto a me” (Mt 25, 31-46) guidato da don Giuseppe Bergamaschi, con l’introduzione di Giovanna Accorsi, vice presidente diocesana e responsabile del settore Adulti. Al termine del confronto, gli aderenti saranno chiamati a ridefinire i ruoli di responsabilità che guideranno l’associazione per i prossimi tre anni, ossia il Presidente parrocchiale e i responsabili dei settori Adulti, Giovani e ACR parrocchiali. Il tutto si concluderà, per chi lo desidera, con un momento conviviale di apericena presso il bar Casa del Giovane.

Link video discorso papa Francesco all’Azione Cattolica (30-04-2017)

https://youtu.be/ViTlxtBLJsY?t=7706