L’omelia di Pasqua di don Bergamaschi: “Una vita nuova è possibile”

Carissimi tutti, continua l’emergenza coronavirus e dopo la quaresima viviamo la Pasqua e il tempo pasquale in quarantena. Qualcuno potrebbe sorridere e magari sta già prendendo in giro i cristiani con le loro preghiere e i loro riti, perché, tanto, non possono cambiare la situazione. E noi rispondiamo invece dicendo: proprio perché il Risorto è il Crocefisso, non ci aspettiamo …