Don Bergamaschi: L’Omelia nella V Domenica di Quaresima

Cari fratelli e sorelle, uomini e donne di Castel Goffredo, giovani e ragazzi in particolare: molti, oserei dire tutti, ci stiamo interrogando su ciò che sta avvenendo in questa emergenza del corona virus, ci stiamo chiedendo che senso ha il silenzio mortale che ci avvolge, il distanziamento sociale che ci impedisce di esprimere anche i sentimenti più naturali e quotidiani …